MTB
Stai Leggendo
Un super Lazzaroni si aggiudica Viadanica
0

Un super Lazzaroni si aggiudica Viadanica

by bike-blog6 aprile 2015

Non ci sono Elite che tengano, quando Oscar Lazzaroni decide di vincere vince!! E cosi è stato anche oggi a Viadanica, terza tappa di Orobie Cup 2015. Il portacolori del team WR Compositi ha lasciato agli altri 399 partenti solo le briciole. Quasi fosse un cannibale!!!

Nel paese del basso Sebino questa mattina si sono dati appuntamento 400 biker per partecipare al 22 esimo Trofeo Alessandro Plebani organizzato dalla locale società Sportiva guidata dall’estroverso Ernesto Cadei. Un numero di atleti ancora importante per Orobie Cup che ormai sta diventando, di tappa in tappa, il circuito di riferimento per la Lombardia. Ovviamente i numeri li fanno i bergamaschi ma al via si sono visti tantissimi bresciani, i soliti fortissimi lecchesi e poi molti da Milano, Como, Varese. Una soddisfazione per tutto il movimento di Orobie Cup.

Tornato alla gara ore 9:30 precise ed i giudici Federeali danno il via alla manifestazione. Davanti subito i più forti. Scorrendo la starter list nomi importanti del movimento fuoristradistico lombardo. I colombiani del Team KTM, Oscar Lazzaroni, Giorgio Rossi, i Pavan Boffelli e Valsecchi, l’elite bresciano Mattia Faglia e moltissimi altri. Insomma una griglia di partenza di valore assoluto. L’uomo da battere era ovvimanete il leader del circuito Oscar Lazzaroni.

[lightbox thumb=”https://bike-blog.it/wp-content/uploads/2015/04/11124754_812809502147334_5995271162075682982_o.jpg” type=”img”]

Sulla lunga salita iniziale molti sono stati i big che hanno provato a tenere alta l’andatura. Ai 3/4 della ascesa ci prova Lazzaroni seguito da Mattia Faglia. Una progressione decisa del biker della Botta di Sedrina che lascia tutti gli altri atleti più indietro. Solo il neo under 23 bresciano del Team Trek Selle San Marco riesce a ternegli le ruote. In prossimità del GPM Oscar Lazzaroni aumenta ancora il ritmo per iniziare la prima tecnica discesa con un leggere margine sul compagno di fuga. Riesce nel suo intento ed entra da solo nel primo single track. Lo stesso Oscar Lazzaroni, al termine della gara, ci riferisce che la sua tattica era di riuscire a staccare Faglia cosi da percorrere il primo sentiero umido con “relativa calma”. Cosi è stato, anche nella condotta di gara Lazzaroni è un maestro!!

Siamo solo al primo GPM, la gara è ancora lunga. Il leader del circuito continua di buon ritmo tutto solo cercando sempre di buttare un occhio al suo inseguitore Mattia Faglia. Faglia che però rimane sempre staccato di una quarantina di secondi. Pochi ma tantissimi da recuperare ad un Lazzaroni cosi in forma. Anche il giro basso passa cosi. Un uomo solo al comando. Il terzo ed ultimo giro però inizia con un colpo di scena: Lazzaroni buca!!! Niente di preoccupante per il leader, piede a terra e via di fast. Per fortuna l’operazione è veloce ed Oscar perde solo una ventina di secondi. Faglia si avvicina ma non riesce a infastidire il fuggitivo. Sul traguardo cosi si presenta a braccia levate Oscar Lazzaroni che si aggiudica cosi il 22esimo Trofeo Alessandro Plebani. Dopo circa 30 secondi arriva Mattia Faglia che sale cosi sul secondo gradino del podio di giornata. In terza posizione, finalmente possiamo dire, Cristian Boffelli del Team Pavan. Cristian sta salendo di condizione e si vede. Queste sono le posizioni che gli competono. Ora è entrato nei Top Master e sicuramente inizierà a dare fastidio al suo “rivale” Oscar Lazzaroni. Possiamo dire che Boffelli è tornato!!!

Nella gara femminile duello tutto bergamasco. E che duello!! Le due più forti atlete orobiche oggi hanno deciso di “darsi battaglia” in quel di Viadanica. Parliamo ovviamente di Chiara Teocchi e Serena Tasca portacolori rispettivamente del team I.Idro Drain Bianchi e Titici LGL Pro team. I primi chilometri di gara li hanno fatti praticamente appaiate. La lunga salita iniziale non è stata capace di sfaldare il duo al comando della gara femminile. A far la differenza è stato però quella rampa di lancio posta a circa 5km dalla partenza. Uno strappo al 26% circa che ha esaltato le doti di scalatrice della ragazza del team Bianchi. Chiara Teocchi riesce cosi a staccare Serena Tasca che fatica a tenere il passo della “ragazza celeste”. Come nella gara maschile, una donna sola al comando. Chiara non si farà più “acciuffare” dalla rivale tagliando cosi il traguardo in solitudine. Una prova di forza per la ragazza di Sorisole abituata a ben altri palcoscenici ma che non disdegna comunque, nelle domeniche libere, di passare a farci visita. Non è da meno comunque anche la prova di Serena Tasca che fino alla fine ha comunque cercato di ridurre il gap tra lei e la leader. Anche per Serena vale lo stesso discrso fatto per Chiara, fa sempre piacere avere in partenza “bikeresse” bergamasche che tengono alte il nome della nostra provincia in giro per l’Europa!!!

[lightbox thumb=”https://bike-blog.it/wp-content/uploads/2015/04/11018885_812820172146267_1785970534675750386_o.jpg” type=”img”]

Pollice in su: sicuramente l’organizzazione ha fatto un buon lavoro. La decisione di allungare il tracciato è stata ottima. Ora lungo circa 24,5Km. Un distanza consona ad una gara di Orobie Cup. Anche le griglie sono state preparate in maniera consona allo standard del circuito. Direi quindi che l’organizzazione ha gestito in maniera più che sufficente la manifestazione.

Pollice in giù: L’ideale sarebbe studiare in maniera diversa i “due giri bassi”. Molti sono stati i doppiati anche se, sentiti i primissimi davanti, non hanno dato molto fastidio. Sicuramente impianto audio da migliorare, volume troppo basso dettato forse dalla bassa potenza dello stesso.

[document url=”https://bike-blog.it/wp-content/uploads/2015/04/20150406_Viadanica_Assoluta.pdf” width=”820″ height=”700″]

[gap height=”15″]

[accordions type=”toggle” handle=”arrows” space=”no” icon_color=”#” icon_current_color=”#”][accordion title=”Classifica Categoria” icon=”momizat-icon-numbered-list” state=”close”][document url=”https://bike-blog.it/wp-content/uploads/2015/04/20150406_Viadanica_Categoria.pdf” width=”820″ height=”700″][/accordion] [/accordions]

Potete trovare tutte le foto sulla Pagina Facebook di Mtb Channel Cliccando qui

La tua reazione?
lO AMO
0%
INTERESSANTE
0%
MI PIACE
0%
NON MI PIACE
0%
lO ODIO
0%
TRISTE
0%
About The Author
bike-blog
Redazione Bike Blog Italia notizie, curiosità e recensioni dal mondo del ciclismo MTB e BDC - info@bike-blog.it