MTB
Stai Leggendo
La verità sull’articolo del CAI sulle Fat Bike
0

La verità sull’articolo del CAI sulle Fat Bike

by bike-blog31 dicembre 2014

Il 29 Dicembre è uscito un articolo sul corriere delle Alpi che ha fatto molto discutere tutti gli appassionati di MTB e di Fat Bike, nell’articolo viene “intervistato” Massimo Casagrande presidente della sezione CAI di Auronzo, il giornalista scrive che secondo Casagrande le Fat Bike sono solo attrezzi da “luna park”,che causerebbero soltanto danni all’ambiente ed ai tracciati dedicati allo sci e che secondo lui “la discesa in bici delle montagne innevate non è certo una prospettiva sostenibile” e per non farsi mancare nulla scrive anche un mezzo insulto dicendo “non consegnino il loro futuro ad attività di così scarsa caratura“.

Subito dopo l’uscita dell’articolo su internet è scoppiato un polverone enorme, tutti gli appassionati MTB e di Fat Bike giustamente hanno cominciato a dire le loro opinioni e ad sottolineare l’assurdità dell’articolo a tal punto che gli “autori” stessi hanno dovuto pubblicare delle rettifiche la prima quella del diretto interessato il CAI Sezione Auronzo:

Immagine2

Un “comunicato” abbastanza senza senso, loro stessi dichiarano che non hanno nessun problema con le Fat Bike ma soprattutto dichiarano la loro totale incompetenza sull’argomento e che quindi non hanno mai espresso opinioni così decise sulla questione e per loro è stato l’autore dell’articolo che ha frainteso/ingigantito la questione. Mi sembra assurdo che un giornalista si possa essere inventato tutto è più probabile che forse hanno capito di aver detto delle affermazioni un po’ troppo estreme e quindi hanno tentato di risolvere le cose con un “comunicato”.

Anche il CAI ha pubblicato una rettifica:

Immagine

Per Concludere l’uomo ha sempre avuto paura del “cambiamento” ma mi sembra assurdo che le persone/associazioni più interessante ad un ritorno economico che potrebbe essere il “movimento” Fat Bike (soprattutto in questo momento di crisi), possano reagire e scrivere in questo modo,inoltre ricordo che la bici è un mezzo ecologico che non inquina e che quindi non può arrecare nessun danno alle montagne. Spero che la situazione si risolva al più presto e nel migliore dei modi.

Cosa ne pensate ? Commentate sotto o sulla pagina Facebook

rocky-mountain-blizzard-fatfree-gully-fraser-2E3A3345

La tua reazione?
lO AMO
0%
INTERESSANTE
0%
MI PIACE
0%
NON MI PIACE
0%
lO ODIO
0%
TRISTE
0%
About The Author
bike-blog
Redazione Bike Blog Italia notizie, curiosità e recensioni dal mondo del ciclismo MTB e BDC - info@bike-blog.it