GUIDE
Stai Leggendo
Guida come alleggerire una bici Parte 2
1

Guida come alleggerire una bici Parte 2

by bike-blog28 dicembre 2014

Se non hai letto la parte 1 della guida clicca qui per leggerla!

Dopo aver letto la prima parte siamo pronti a decidere quali componenti dovranno essere cambiati quindi ve li elencherò in ordine di importanza, ma prima incominciare a leggere l’elenco e pensare già a cosa vorresti cambiare, voglio ricordarti di controllare attentamente la tua bici e cercare se ci sono componenti usurati o danneggiati e se avete ancora componenti di serie controllate bene quelli più “nascosti” molte volte le case produttrici per risparmiare mettono a grandi lettere il gruppo principale ma il pacco pignoni e la catena  si scopre che sono i modelli più economici, queste sono le parti da cambiare prima di tutte le altre.

Dopo aver controllato tutto questo ecco come procedere:

1)Le parte più importante di qualsiasi bici LE RUOTE

Prima di andare a spendere su qualsiasi altro componente della bici bisogna migliorare le ruote il risparmio di peso su queste parti periferiche in movimento vale molto di più che togliere peso statico, infatti a causa dell’inerzia maggiore causata da una ruota pesante l’intera esperienza in bici viene condizionata negativamente, maggiore è il peso periferico delle ruote (quindi cerchio e gomme) più la bici sarà pigra nei rilanci e nei cambi di direzione in discesa.

Per questo cambiare le ruote è il primo passo ed il più importante da fare anche se purtroppo le ruote hanno un costo abbastanza elevato da circa 500€ per delle buone ruote in alluminio e oltre i 1000€ per delle ruote in carbonio (che consiglio se si hanno le possibilità economiche). Ovviamente non bisogna esagerare a prendere ruote troppo leggere dovete scegliere le ruote adatte al tipo di percorsi che fate e al vostro peso, una ruota troppo leggera si romperà e perderà la centratura più facilmente.

Se il vostro budget non è abbastanza per poter cambiare le scarpe alla vostra bici potete sempre provare a cercare delle gomme più leggere e se non l’avete già fatto trasformarle in tubless ready.

AX 27 rear (FILEminimizer)

2)Il trittico sella,manubrio,reggisella,attacco manubrio

Questi componenti sono messi in seconda posizione perché in base ai casi permettono di risparmi moltissimo peso con una spesa relativamente contenuta. Infatti molte volte quelli montati dai costruttori sono molto pesanti quindi ecco qualche piccolo consiglio:

  • la sella quasi sempre è il componente più scarso di un montaggio di una bici di serie (per me potrebbero anche evitare di metterla ognuno sceglie quella che preferisce) se la sisostituisce con una sella con carro e scafo in carbonio si può risparmiare fino a 200gr ma fate attenzione alla comodità…
  • il reggisella quasi sempre un “mattone” con un sistema di chiusura allucinante consiglio di sostituirlo con con un reggisella semplice con sistema di chiusura a due viti (sempre che non volgiate un reggisella telescopico allora quello è un’altro discorsoti_prolite
  • il manubrio non c’è molto da dire l’importante è che scegliate quello più adatto alla disciplina che fate non andate a rischiare con un manubrio sottodimensionato.
  • l’attacco manubrio dovrete sceglierlo in base alla lunghezza e inclinazione che volete diciamo che non ci sono particolari prodotti da consigliare

attenzione non prendete manubrio ed attacco manubrio sottodimensionati.

3)La trasmissione

Anche sui i componenti della trasmissione si riesce a togliere abbastanza peso, un guarnitura in carbonio sram ha già un ottimo peso e inoltre la si può maltrattare senza grossi problemi,si possono adottare corone integrate oppure se possedete una MTB per togliere ulteriore peso si può adottare il monocorona (se pensate di essere abbastanza allenati oppure con la modifica della axevo che permette di avere un rapporto ancora più agile ne parlo qui in questo articolo) altrimenti esistono anche guarniture superleggere che permettono di togliere ancora più peso.

THM-Carbones-Carbon-Clavicula-Kurbel-M3-MTB-xx-Spider-LK-120-80

 

anche il pacco pignoni è un’altra parte dove si può togliere molto peso ma attenzione che un pacco pignoni leggero ha un costo non indifferente e dovrà essere sostituito quasi ogni anno. Fate molta attenzione ai pedali perché i modelli economici pesano uno sproposito se li sostituite con dei pedali di qualità si riesci a risparmiare oltre 150gr. Tutte le altre parti della trasmissione Cambio,comandi,guaine non permettono un grande risparmio di peso ma ovviamente se sostituiti si avrà un miglioramento del funzionamento dell’intera trasmissione.

4)La forcella

Relegata soltanto in quarta posizione la forcella purtroppo ha un rapporto costo risparmio di peso molto elevato, infatti una forcella di media gamma sui 450€ peserà solo circa 150/200gr in più rispetto ad una forcella da 1000€, quindi a meno che la vostra forcella non sia più funzionante o cercate anche un aumento delle prestazioni potete evitare di cambiare la forcella. L’unico strappo alla regola c’è se per caso volete passare ad una forcella rigida in questo caso con poca spesa si avrà un enorme risparmio di peso ma ovviamente la guidabilità della bici ne risentirà parecchio.

Enve-Mountain-Fork-2 (FILEminimizer)

5)I freni

Il risparmio di peso che si può ottenere con i freni non è molto, solo con i top di gamma si riesce ad risparmiare circa 150gr ma ovviamente ad un costo elevato. Come sempre valutate bene il tipo di percorso che fate perché un freno troppo leggero e poco performante in molte situazioni potrebbe rivelarsi pericoloso. Invece cambiando i dischi dei freni si riesce ad avere un buon risparmio di peso rispetto a quelli original ed il mercato offre molte possibilità di dischi più leggeri senza sacrificare le prestazioni

Formula-R1-Racing-Disc-Brake-2014-Disc-Brakes-Polished-FD91100-RP (FILEminimizer)

 

6) I dettagli

I dettagli messi per ultimi a causa del costo che hanno ma in realtà sono la vera essenza di una bici leggera, quali sono i dettagli di cui parlo ? questi:

  • le manopole superleggere in spugna permettono di risparmiare molto peso gli unici dettagli della lista che costano poco
  • sganci rapidi e perni passanti superleggeri in titanio o alluminio permettono di risparmiare molto peso Perno-Passante-Carbon-TI-X-Lock-QR15-1
  • sostituendo tutte le viti in acciaio con delle viti in titanio o alluminio si riesce a togliere altro peso ed inoltre non si arrugginiscono.
  • collarino reggisella e tappo del manubrio
  • portaborraccia
  • collarini cambio superleggeri

tutti piccoli dettagli ma che se vengono applicati tutti portano ad un considerevole risparmio di peso.

Quindi ricordo scegliete i componenti in base ai percorsi che fate e alle vostre necessità, e soprattutto alleggerire la bici è quasi “un’arte” va capita e studiata e di sicuro porta a grandi soddisfazioni.

Cosa ne pensate ?

Se ti è piaciuto l’articolo metti mi piace sulla pagina facebook e condividi

La tua reazione?
lO AMO
0%
INTERESSANTE
0%
MI PIACE
100%
NON MI PIACE
0%
lO ODIO
0%
TRISTE
0%
About The Author
bike-blog
Redazione Bike Blog Italia notizie, curiosità e recensioni dal mondo del ciclismo MTB e BDC - info@bike-blog.it